Percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento (PCTO)

CLASSI 3^

CLASSI 4^

CLASSI 5^

MISURE DI ACCOMPAGNAMENTO

  • facilitare l’inserimento del giovane nei percorsi formativi
  • accompagnare il giovane nel mondo del lavoro o riorientarlo
  • Garantire, attraverso la Rete Nazionale di scuole a IP, un’offerta di istruzione professionalizzante centralizzata ed omogenea che va coniugata con il territorio in quanto scuola territoriale – laboratori di ricerca, sperimentazione e innovazione
  • Accompagnare i docenti nel metabolizzare e gestire le fasi fondamentali del cambiamento.

STRATEGIE

  • PERSONALIZZAZIONE DEGLI APPRENDIMENTI (bilancio personale, vocazione, stili di apprendimento)
  • TUTORING per costruire il proprio piano di studi progressivo (PFI): strumento che serve sia per evidenziare i saperi e le competenze acquisiti dagli studenti anche in modo non formale e informale, sia per rilevare potenzialità e carenze
  • AZIONI DI ORIENTAMENTO: interventi di accoglienza, counseling, riorientamento, misure di accompagnamento all’inserimento lavorativo oppure orientamento nella prosecuzione degli studi
  • RACCORDO CON IL TERRITORIO nell’utilizzo di metodologie attive in contesti applicativi legati al territorio e al mondo produttivo
  • CONFRONTO E CONDIVISIONE tra le diverse realtà scolastiche del territorio nazionale al fine di pervenire ad una strategia culturale e operativa comune
  • DISSEMINAZIONE nei confronti di tutti stakeholder

METODOLOGIE ATTIVE E PCTO

Le esperienze di studio svolte in contesti reali, come gli stage e le attività dei PCTO rappresentano di fatto metodologie attive, “luoghi” in cui competenze, conoscenze e abilità, afferenti a discipline diverse possono essere agite in maniera integrata per:

  • cogliere l’interdipendenza tra cultura professionale, tecnologie e dimensione operativa della conoscenza,
  • acquisire concretamente saperi e competenze,
  • organizzare i concetti portanti in modo articolato, flessibile e adeguato all’innovazione, al cambiamento, alle esigenze del mondo del lavoro.

I COMPITI SFIDANTI

  • Alleanza con i soggetti del territorio; esperienze di apprendimento ricche di innovazione  e stimolanti le energie giovani degli studenti.
  • Service Learning promuove l’apprendimento significativo e recupera la dimensione sociale
  • Orientamento in uscita verso ITS

 

Torna all'inizio dei contenuti